Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica

Presso l'Archivio di Stato di Roma, come in altri 16 tra i maggiori Archivi di Stato italiani, è attiva una Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica.

La Scuola fu istituita nel 1878, a tre anni distanza dalla creazione a Roma di un Archivio di Stato (R.D. n. 605 del 30 dicembre 1871).
Fino alla fondazione della scuola vaticana, avvenuta nel 1884, l'Archivio di Stato di Roma mantenne il monopolio dell'insegnamento della paleografia nella città per oltre venti anni; la prima cattedra universitaria di questa disciplina fu istituita nella capitale nel 1899.
La Scuola crebbe di rilevanza durante la direzione di Eugenio Casanova (1916-1931), che portò al giusto livello di approfondimento lo studio delle materie archivistiche, tanto da ottenere nel 1925 l'insegnamento di archivistica nella facoltà di scienze politiche dell'università di Roma.

studenti

Il corso di studi è di durata biennale e il suo funzionamento è regolamentato dal R.D. n 1163 del 2 ottobre 1911 (artt. 58-64) e dal D.P.R. n.1409 del 30.9.1963 (art.14, tab B).

L’iscrizione alla Scuola è gratuita ed è subordinata al possesso del diploma di Scuola Secondaria di Secondo Grado e al superamento di un esame di ammissione, consistente nella traduzione dal latino di un testo giuridico di età mediale e in un test di storia a domande aperte.

Il numero degli iscritti non può essere superiore a 30.

L’attivazione dei corsi avviene ad anni alterni, per cui le iscrizioni alla Scuola per il biennio successivo a quello attualmente in corso saranno possibili solo a partire da settembre 2021.

La frequenza delle lezioni è obbligatoria per i 2/3 delle ore svolte annualmente.
Le lezioni si terranno di norma il giovedì e il venerdì secondo il seguente orario:
-       giovedì, ore 9:15 - 13:30, 14:30-16:30.
-       venerdì, ore 9:15 - 13:30.

Le possibili variazioni del calendario saranno comunicate agli studenti tramite e-mail.

Ai fini della valutazione della frequenza, gli allievi sono tenuti a firmare il foglio di presenza predisposto dalla segreteria in riferimento agli insegnamenti erogati.

L’acquisto dei libri per la preparazione dell’esame finale sarà a carico degli studenti.
Non è prevista l’assegnazione di borse di studio.

Direttore: dott.ssa Elisabetta Reale
as-rm@beniculturali.it

Coordinatore scientifico: dott. Raffaele Pittella
raffaeleantoniocosimo.pittella@beniculturali.it

Segreteria: sigg.ra Laura Petrini, sig.ra Mafalda Peluso, dott.ssa Carola Delpino
laura.petrini@beniculturali.it