Presentazione del volume di Marco Politi su Joseph Ratzinger

Sala Alessandrina , Palazzo della Sapienza (corso del Rinascimento, 40) - Archivio di Stato di Roma

ore 18,00 - mercoledì 16 novembre 2011 - Presentazione volume


Archivio di Stato di Roma
Sala Alessandrina
Corso del Rinascimento, 40 – Roma

Marco Politi
Joseph Ratzinger. Crisi di un papato

L'Archivio di Stato di Roma ospita, mercoledì 16 novembre 2011 alle ore 18,00, la presentazione del volume di Marco Politi " Joseph Ratzinger. Crisi di un papato"  edito da Laterza.

Intervengono, con l'autore, Furio Colombo, Anna Foa, Vito Mancuso, Giovanni Maria Vian, coordina Roberto Natale.
Come segnalato in quarta di copertina, Marco Politi, vaticanista de “La Repubblica” e uno dei maggiori esperti delle problematiche della Chiesa, cerca di indagare senza pregiudiziali i sei anni di pontificato di Benedetto XVI, nei quali sembrano esserci stati quelli che il giornalista definisce “errori di comunicazione”. Politi sostiene infatti che Benedetto XVI, eletto per rassicurare quegli ambienti della Chiesa in cerca di autorità e identità, ha “messo a disagio” il cattolicesimo che si ispira al Concilio Vaticano II: l'interpretazione della citazione su Maometto ha provocato uno scontro violento con l’Islam; l'elogio di Pio XII e l'aver tolto la scomunica al vescovo negazionista ha causato pesanti incomprensioni con l’ebraismo; le frasi sull’Aids hanno suscitato reazioni di protesta in tutto il pianeta; non ha affrontato questioni come il calo delle vocazioni e il ruolo della donna nella chiesa; e, pur condannando la pedofilia, ne ha apparentemente sminuito la gravità affermando che esiste in tutti gli ambienti.Massimo Teodori su “IL Sole 24ore”afferma che «Politi ha il merito, fuori dai labirinti iniziatici e gergali, di fare luce sull'arroccamento di Benedetto XVI che, a suo parere, ha portato alla crisi il papato, in maniera divergente dall'eredità lasciata alla Chiesa e al mondo dal Suo predecessore».
Nel suo volume Politi tratteggia, poi, il profilo meno conosciuto del Pontefice: ne emerge un uomo sensibile, timido, caloroso e pieno di umorismo nel privato; un uomo che crede a un cristianesimo ‘religione dell’amore’ e non come pacchetto di divieti; un teologo e un intellettuale di statura.



Per informazioni:
Archivio di Stato di Roma. Servizio manifestazioni culturali
tel. 06-68190830-95 fax. 06-068190871
e-mail: as-rm.mostre@beniculturali.it
http://www.archiviodistatoroma.beniculturali.it/