Per la celebrazione del 70° anniversario della liberazione di Roma: “Ereditare la memoria. 4 giugno 1944: Roma libera!”

Archivio di Stato di Roma, Corso del Rinascimento 40

4-5-6 giugno 2014 - evento

Per la celebrazione del 70° anniversario della liberazione di Roma: “Ereditare la memoria. 4 giugno 1944: Roma libera!”

4 - 6 giugno 2014 – evento multimediale

“Ereditare la memoria. 4 giugno 1844: Roma libera!” a cura di Luigi Arbia, Monica Calzolari e Mariacristina Dioguardi

L'Archivio di Stato di Roma, l’Istituto Comprensivo Statale “Piazza Forlanini”, l’Istituto Statale d’Istruzione Superiore “Caravaggio” di Roma, il Liceo Scientifico Statale “Lucio Anneo Seneca”, il Liceo Scientifico Statale “Louis Pasteur” di Roma, il Liceo Classico e Liceo Musicale “Chris Cappel College” di Anzio e l’Istituto d’Istruzione di Stato per i Servizi Commerciali e Socio-Sanitari “Maffeo Pantaleoni” di Frascati presentano le interpretazioni delle fonti storiche e documentarie realizzate dagli studenti che hanno partecipato alle visite e ai laboratori didattici organizzati dal Servizio educativo nell’a.s. 2013-2014.

PROGRAMMA

4 giugno 2014

A partire dalle ore 9,30 fino alle ore 16,00, si snoderà un percorso della memoria sul tema della liberazione di Roma dall’occupazione nazi-fascista, realizzato con la collaborazione del Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale e della Scuola Popolare di Musica del Testaccio.

ore 9.30 – Indirizzi di saluto

Eugenio Lo Sardo, direttore dell'Archivio di Stato di Roma
Gianfranca Rainone, responsabile del S’Ed – Centro per i Servizi Educativi del Museo e del Territorio

ore 10.00 – Interventi introduttivi

Luigi Arbia e Maria Cristina Dioguardi, Archivio di Stato di Roma
Federico Fruscella, Liceo Scientifico Statale “Louis Pasteur” di Roma
Marcello Mele, Istituto d’Istruzione  Superiore Statale “Caravaggio” di Roma

Ore 10,30 – Gli studenti raccontano…

“Pietre d’inciampo”: presentazione storica realizzata dagli studenti della classe V G del Liceo Scientifico Statale “Lucio Anneo  Seneca” di Roma

“Qui vivono per sempre: la storia della banda Spunticcia”: drammatizzazione tratta dai documenti originali conservati presso l’Archivio di Stato di Roma, a cura delle studentesse dell’Istituto d’Istruzione di Stato per i Servizi Commerciali e Socio-Sanitari “Maffeo Pantaleoni” di Frascati

ore 11,00 – Inaugurazione della mostra multimediale “Ereditare la memoria. 4 giugno 1944:

Roma libera!”

Gli studenti guideranno il pubblico nella visita del percorso espositivo articolato in tre sezioni:

1. MOSTRA DOCUMENTARIA dei documenti tratti dai fascicoli utilizzati nel corso del laboratorio didattico.

2. INSTALLAZIONE MULTIMEDIALE E INTERATTIVA realizzata dagli studenti del Laboratorio di storia del Liceo Scientifico Statale “Louis Pasteur” di Roma, contenente i risultati del progetto di ricerca storico-documentaria svolto nel corso degli ultimi anni sul tema del ‘recinto’, dell'inclusione e dell'esclusione.

3. ESPOSIZIONE dei lavori artistici realizzati dagli studenti dell'I.S.I.S. “Caravaggio” ex Liceo Artistico Roma 1 - Museo Artistico Industriale sul tema "Segni e colori per ricordare la Resistenza". 

Ore 12,00 – Canti di Resistenza e Liberazione, Giovanna Marini (voce e chitarra) e il Coro

di Inni e Canti di Lotta

Ore 14,00 – “Roma città aperta” di Roberto Rossellini

Presentazione a cura di Franca Farina, archivista della Cineteca Nazionale

Proiezione del film nella versione restaurata


Ingresso libero fino a esaurimento posti

5 giugno 2014

 Ore 10,00-12,00 – Visite alla mostra multimediale “Ereditare la memoria. 4 giugno 1944:

Roma libera!”

Ore 16 – “I lumi della follia”. 100 anni del Santa Maria della Pietà: rappresentazione teatrale tratta dalla documentazione storica dell’ex manicomio di Roma. Ideata e diretta da Marco Belocchi, Alessandro Rubinetti, Paola Surace. Accompagnamento musicale di Flavio Malatesta (violoncello)     

Ingresso libero fino a esaurimento posti

6 giugno 2014

A partire dalle ore 9,30 fino alle ore 16,00, si snoderà un percorso della memoria sul tema della liberazione di Roma dall’occupazione nazi-fascista, realizzato con la collaborazione del Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale e della Scuola Popolare di Musica del Testaccio.

ore 9.30 – Saluti e introduzione

Monica Calzolari, Responsabile del Servizio educativo dell’Archivio di Stato di Roma

Ore 9,45 – Mi sento stringere l'anima”. Lettere di un condannato a morte della Resistenza, accompagnate dalle voci di Francesca Ferri, Mariella Gaeta Pantusa, Patrizia Rotonda, Lucia Staccone, con canti d’improvvisazione e tradizione italiana

Ore 10,15 – Gli studenti raccontano…

“Pietre d’inciampo”: presentazione storica realizzata dagli studenti della classe V G del Liceo Scientifico Statale “Lucio Anneo  Seneca” di Roma

“Qui vivono per sempre: la storia della banda Spunticcia”: drammatizzazione tratta dai documenti originali conservati presso l’Archivio di Stato di Roma, a cura delle studentesse dell’Istituto Tecnico Statale “Maffeo Pantaleoni” di Frascati

Ore 11,00 – “Resistenza e Liberazione”, Sara Modigliani (voce) e Gabriele Modigliani (chitarra)

Ore 14,00 – “Roma città aperta” di Roberto Rossellini: proiezione

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Allestimenti: Mariacristina Dioguardi, Dimitri Affri, Marcello Mele
Comunicazione: Monica Calzolari; Cristina Castiglione Humani; Giuliana Pella
Grafica: Luisa Salvatori; Dimitri Affri
Organizzazione: Luigi Arbia; Paolo Sebeti
Organizzazione degli eventi musicali: Cristina Castiglione Humani
Si ringraziano tutti gli artisti che hanno offerto gratuitamente la loro partecipazione

Per informazioni e prenotazioni:
Archivio di Stato di Roma. Servizio Educativo

tel. 06-68190830-75-76 – e-mail: as-rm.didattica@beniculturali.it

http://www.archiviodistatoroma.beniculturali.it/

https://www.facebook.com/vivarchivio?ref=hl

http://archivivo.blogspot.it/