Pubblicato un nuovo inventario...

19/05/2010

Congregazione degli studi. La riforma dell’ istruzione nello Stato pontificio (1816-1870). Inventario
a cura di Manola Ida Venzo (pp. LVI, 880, tavv. 1-16, Ministero per i beni e le attività culturali-Pubblicazioni degli Archivi di Stato- Strumenti, Roma 2009).
La documentazione prodotta dalla Congregazione degli studi testimonia l’impegno posto dallo Stato pontificio - all’indomani della Restaurazione - nel riformare il mondo dell’istruzione nei vari gradi, dall’istruzione primaria a quella superiore, nelle regioni che allora costituivano il suo ambito territoriale: Lazio, Marche, Umbria, Emilia Romagna.
L’inventario analitico che oggi si pubblica fornisce pertanto uno strumento che permette di esplorare aspetti e tematiche finora trascurati dagli studi di settore, allargando l’indagine a tutto il territorio dello Stato pontificio, ai comuni grandi e piccoli che lo componevano, all’umanità legata al mondo della scuola e delle professioni: maestri, scolari, docenti, levatrici, padri di famiglia, ecc. Tale molteplicità si riflette sugli indici dei nomi e dei toponimi che corredano l’inventario e che risultano molto corposi e significativi.
Si segnala che l’inventario è anche disponibile on line e scaricabile gratuitamente sul sito della Direzione Generale per gli Archivi.